domenica 23 luglio 2017

La Tagesmutter con le 3 P

Rieccomi, dopo settimane di silenzio... forzato direi! Con tutti e tre i figli a carico, arrivo a sera che son stremata e mi addormento quasi prima di loro! Chi ha tempo di scrivere???
Ma questo ve lo devo troppo raccontare: finalmente ho incontrato una TAGESMUTTER VERA!
Proprio così, una in carne ed ossa!
Ci siamo conosciute tramite Facebook così ho pensato di chiederle di incontrarci e fare due chiacchiere! Abbiamo trascorso un pomeriggio interessante (più per me che per lei, credo... visto che praticamente le ho fatto il terzo grado!) ed ora voglio proprio raccontarvelo!


Innanzitutto: Cos'è una Tagesmutter?

Diventare tagesmutter educare bambini
Photo by Federica Savi Fotografie
E' una persona che decide di intraprendere un percorso formativo per educare minori, da 0 a 14 anni, presso il proprio domicilio.
Una sorta di asilo a casa, ma non esattamente. La tagesmutter gestisce il proprio impegno lavorativo con fasce orarie flessibili e pacchetti individuali, in base alle esigenze dei genitori ed alla propria disponibilità, per un massimo di 5 bambini.
E' una figura educativa molto diffusa all'estero, in questi anni inizia a farsi strada anche in Italia.

Detto questo: Chi è la Tagesmutter in questione?

Tagesmutter educare bambini

Il suo nome è Cristina Galeazzi, vive a Calvisano, provincia di Brescia, e fin da piccola sognava di lavorare con i bambini. Si è laureata in Scienze dell'Educazione e, dopo varie esperienze presso alcune Scuole dell'infanzia e Nidi, ha deciso di mettersi appieno in gioco ed intraprendere questo percorso.

E' una ragazza molto semplice, gentile e fin da subito mi ha messa a mio agio!

ambiente montessori educazione bambini
Photo by Federica Savi Fotografie

Montessori bambini educazione
Photo by Federica Savi Fotografie

Vive in una casetta circondata da un giardino grandissimo e lì tutto è a misura di bambino. Gli spazi sono pensati per i più piccoli, il pavimento è ricco di tappetoni morbidi e colorati, giochi semplici, libricini di ogni genere e forma, oggetti anche banali ma pensati per lo stimolo cognitivo... tutto ciò che un bambino potrebbe desiderare per trascorrere una giornata creativa e divertente.

tagesmutter educare bambini

educare bambini in casa tagesmutter

Ci siamo bevute un caffè e intanto mi ha raccontato dei suoi perché, del suo modo di affrontare le giornate senza perdere la voglia di crescere. Io ho fatto un sacco di domande, curiosissima come mai, e ad ogni risposta ciò che mi arrivava era tanta tanta tanta PASSIONE, tanto tanto tanto amore per questi nanetti che la circondano ogni giorno.
Passione che traspare anche da tutte le attività che lei organizza per i suoi piccolini: quasi ogni giorno fa delle piccole uscite, super attrezzata con passeggino triplo e li porta in biblioteca, oppure ad esplorare la natura e gli animali presso il parco didattico faunistico accanto a casa sua. Il bello della Tagesmutter è anche questo: il gruppo ristretto di bambini permette esperienze che diversamente sarebbe impossibile sperimentare.

montessori tagesmutter casa bambini

Tra l'altro l'ultimo suo traguardo consiste nella specializzazione in Montessori Nido, per bambini da 0 a 3 anni, ottenuta presso Montessori Italia, così a Settembre partirà con un ambiente tutto rinnovato, secondo appunto quanto previsto dal metodo montessoriano!

tagesmutter educare in casa natura bambini


Tra un discorso e l'altro, mi dice che qualche genitore sceglie di portare il figlio saltuariamente, magari soltanto per le vacanze invernali o estive, quando le strutture scolastiche sono chiuse. Altri, semplicemente, vogliono integrare l'educazione con stimoli diversi. Altri ancora decidono invece di fare tutt'altra scelta: niente Nido o Scuola dell'infanzia e affidano a lei il loro pargoletto.
In ogni caso, vederli crescere e imparare la vita la riempie di gioia e preferisce questo ad un lavoro fatto per i soldi. Come darle torto?
Brava Cristina che ha fatto del suo sogno realtà!

Dalle emozioni poi però ovviamente sono voluta passare anche ai fatti e ho chiesto a Cristina cosa bisogna fare per diventare Tagesmutter?! Chiunque può farlo??
Come sempre mi ha chiarito le idee in modo semplice:
"E' necessaria una PREPARAZIONE: un corso di 250 ore teoriche e pratiche al quale chiunque può accedere, e superarne l'esame finale. Ma questo è solo l'inizio" Mi guarda negli occhi e mi dice

"Ci vuole PAZIENZA! 
Ogni bambino è un individuo a sé, ha bisogno di cure proprie e una 
Tagesmutter deve essere in grado di capire cosa come e quando. 
Questo non lo si impara, lo si deve avere"

Brevemente mi spiega che sul territorio ci sono alcune Associazioni e Fondazioni come la DoMus e la Dalponte che organizzano periodicamente corsi di formazione. Superato l'esame, si diventa TAGESMUTTER ed è possibile iniziare il proprio percorso.
Cliccando sul nome vi indirizzo al loro sito web, per informazioni.
C'è chi decide di avvalersi dei servizi offerti dalla rete di queste associazioni, venendo quindi supportati per la burocrazia, l'aspetto assicurativo, pubblicitario e quant'altro e chi invece, come Cristina, decide di far da sè, aprendo una propria partita IVA! Questo significa organizzare meticolosamente ogni aspetto, non solo il lavoro con i bambini.
Cristina infatti, con l'aiuto del fidanzato dai diciamolo, si occupa dei volantini, della pubblicità sui social e della presenza alle fiere, si occupa dell'aspetto burocratico e contabile, si occupa degli incontri con le famiglie e dell'organizzazione dei vari laboratori, che inserisce mensilmente nei weekend. Si prende cura insomma di ogni aspetto che costituisce un'attività propria.

Tanta roba!

Di questo e di molto altro ancora abbiamo parlato io e Cristina, la mia curiosità non finiva mai! E di questo sono ormai certa: vedere un obiettivo e raggiungerlo è una cosa, portarlo avanti è un'altra. Cristina possiede tutte le doti per proseguire ed ecco perché è una Tagesmutter con le 3 P.
  • PASSIONE, che la stimola a migliorarsi ogni giorno;
  • PREPARAZIONE, necessaria per iniziare ma anche per proseguire. I corsi sono sempre buona cosa per restare aggiornati e questo Cristina lo sa bene;
  • PAZIENZA, in quantità industriali, per arrivare a fine giornata sana e salva.
Già... e ogni P non esclude le altre! Ciascuna è indispensabile!

Che stiate cercando una Tagesmutter o che vogliate diventarlo, questa ragazza potrà di certo essere uno punto di riferimento! Per me lo è sicuramente 😉
Se volete contattarla, seguirla o semplicemente chiederle un consiglio, questa la sua pagina Facebook: Tagesmutter Cristina Galeazzi

montessori educare bambini in casa
Photo by Federica Savi Fotografie

Grazie ancora Cristina! Un abbraccio

2 commenti:

Mara ha detto...

Come sempre i tuoi post sono interessanti e gfan venir voglia di provare nuove esperienze!!!ma mi hai tralasciato una cosa per me fondamentale...i costi!!
Una ragazza che conosco si era informata per fare la stessa cosa che fa Cristina,ma ha rinunciato perche mi ha detto che i costi per iniziare questa attivita sonomolto alti����

Barbara Bertocchi ha detto...

Ciao Mara! Grazie per il complimento :-) Per quanto riguarda i costi li ho volontariamente non approfonditi, perché ho capito subito che si tratta di costi altamente variabili. Prima di tutto dipende se si è già madri oppure no... perché nel primo caso la casa è già abbastanza pronta per accogliere dei nanetti, mentre nel secondo caso sarà necessario attrezzarla in ogni senso. Per quanto riguarda il corso di formazione, che probabilmente è l'unico costo certo, so che si aggira attorno ai 450 euro. Non sono necessari altri titoli, quindi, in teoria, potrebbe anche essere l'unico studio. Ma posso anche dirti che per chi è inoccupata i corsi sono gratuiti. Sul sito della Dalponte trovi tutte le informazioni e i corsi di riferimento ;-). Che altro? Per la gestione dell'attività tutto dipende dalla strada che si vuole intraprendere: se da libera professionista oppure no. Direi che la differenza è sostanziale. Per questo ho preferito non dilungarmi su qualcosa che non avrei potuto quantificare! In ogni caso se preferisci puoi provare a chiedere direttamente a Cristina, è molto gentile e disponibile!